Chi è Il Direttore Artistico


Francesca nasce a Roma nel 1985 da madre romana, dalla quale riprende caparbietà e perseveranza, e padre romagnolo, dal quale invece acquisisce simpatia, grinta e imprenditorialità.
Grazie a queste qualità Francesca cambia direzione alla propria vita, passando dagli studi all’organizzazione di un’agenzia di spettacolo. Inizia la sua formazione sul campo organizzando eventi e casting con hostess e modelle, organizzando sfilate e show. Dopo pochi anni comprende però che ciò che voleva veramente, era emozionare le persone regalando novità e divertimento. In uno dei tanti eventi aveva incontrato degli artisti di strada che riproponevano alcuni loro spettacoli e si innamorò di ciò che aveva visto. Così, avendo a disposizione una una piccola agenzia, scelse di portare in scena il circo contemporaneo senza animali. Benché all’epoca i palchi a lei dedicati fossero esclusivamente quelli delle discoteche, scelse di rompere da subito gli schemi, inserendo all’interno delle sue serate tema, addirittura dei ballerini del teatro dell’opera, per arrivare ad artisti di circo di fama internazionale, al fine di portare in scena spettacoli particolarissimi, stupire e affascinare un pubblico non avvezzo alla vista di tali evoluzioni. Francesca infatti ricreava ambientazioni surreali anche in contesti dove non si erano mai viste tali fantasie. Con il passare del tempo arriverà a dirigere e supervisionare grandi cast e produzioni di spettacoli teatrali, calcando palchi importanti e collaborando con famose produzioni tv e parchi divertimento di fama nazionale.

Da circa 10 anni, Francesca Ghini organizza, produce e dirige spettacoli di circo contemporaneo, ricrea ambientazioni e fiabe senza l’utilizzo di animali. Grazie ad uno spiccato talento artistico e organizzativo, Francesca riadatta ogni spettacolo in base ai contesti in cui viene proposto, da Teatri e Piazze, o singole attrazioni circensi per eventi privati, matrimoni, cerimonie o sfilate di moda, cene spettacolo o locali notturni.
Intrattenimenti classici
Francesca riesce ad adattare a qualsiasi circostanza gli spettacoli più in voga, grazie ad una vastissima scelta fra gli artisti acrobati da inserire a piacimento all'interno di ogni singolo show. Tutti i personaggi, dal corpo di ballo ai trampolieri e agli acrobati, interagiscono tra loro e con il pubblico dando vita a uno spettacolo di Circo Contemporaneo ad alto impatto visivo!
Istallazioni Acrobatiche Luminose Autoportanti
Francesca sceglie costumi e personaggi onirici e sorprendenti e li adatta magicamente al contesto scelto, alla location e al pubblico a cui si rivolge lo spettacolo.
Theatrika intrattenimenti a tema
Francesca collabora e coopera da anni anche con alcuni Sponsor che seguono e compaiono nelle pubblicità delle manifestazioni o negli spettacoli in cui il Circo Bianco è presente o che realizza.
Tra i marchi più famosi che Francesca Ghini ha gestito, sono presenti Egeria Acqua Santa di Roma (per la quale, oltre ad aver esposto il marchio da moltissimi anni in tantissime manifestazioni, ha anche messo in comunicazione una vasta gamma di client divenuti poi consumatori del marchio ), Bricofer, Tormax e moltissimi sposor locali.
In contemporanea al Lavoro di direzione artistica e produzione Francesca ha ideato diversi spettacoli portati poi in scena. Nel 2017 ha prodotto e diretto uno spettacolo di teatro-circo contemporaneo “Alla Luna“ vedendo tantissimi spettatori. La produzione è stata svolta presso l’Atlantico Live di Roma. Per lo spettacolo Francesca ha gestito la direzione artistica e la regia, scegliendo abiti, musiche e costumi e ha creato partnership con molti brand e collaborazioni per la vendita di biglietti con Atac e varie Radio locali, tra cui Radio Globo, gestendo tutti gli scambi merce.
Nel 2015 ha prodotto e diretto uno spettacolo di teatro-circo contemporaneo “Sognami Trovami Amami“ vedendo tantissimi spettatori. Per lo spettacolo Francesca ha gestito la direzione artistica e la regia, scegliendo abiti, musiche e costumi e ha creato partnership con molti brand e collaborazioni per la vendita di biglietti con Atac e varie Radio locali, tra cui Radio Globo, gestendo tutti gli scambi merce.
La produzione è stata svolta presso Atlantico Live di Roma e lo stesso spettacolo è stato riproposto anche per l’Inps al Teatro Orione di Roma.

E non finisce qui ...

la lotta alla leucemia e le donazioni di sangue

Gli spettacoli del Circo Bianco trasmettono da anni emozioni e ricreano atmosfere magiche, grazie alla creatività della direttrice artistica Francesca Ghini, il cui nome è già noto per la battaglia che dal 7 Maggio sta portando avanti contro la Leucemia, grazie alla quale ha capito l’importanza delle donazioni di sangue: “Più che vedere giovani sempre sui social, sarebbe bello poterli vedere impegnati più sul piano del sociale. La donazione di sangue per salvare delle vite dovrebbe essere un atto d’amore da insegnare alle nuove generazioni”. Pochi mesi fa questa grave malattia del sangue, ha avuto un'attenzione mediatica per la grave perdita di Michele Merlo, l’ex concorrente di X-Factor e Amici, a soli 28 anni.
Francesca dall’ospedale non ha mai smesso di lanciare appelli a favore delle donazioni di sangue e le hanno dato voce parecchie testate giornalistiche e tv locali come Canale Dieci, Il Corriere dello Sport, dove la S.S. Lazio e i suoi giocatori hanno registrato video amatoriali sempre a favore delle donazioni di sangue e Roma Today
Francesca dall’ospedale ha continuato anche a gestire e organizzare gli spettacoli del Circo Bianco grazie alla sua squadra che non l’ha mai abbandonata, portando avanti tutti gli spettacoli che aveva in calendario. Giulia Galloni, il suo braccio destro, Ilaria Leone, coreografa e Paolo D’Isanto, aiuto Regia, amici oltre che collaboratori, sono legati a Francesca da anni, condividono insieme l’amore per l’arte e il progetto comune del Circo Bianco: emozionare ed emozionarsi insieme. Anche questa volta, con amore, perseveranza e caparbietà, porteranno in scena Digital Circus In Wonderland il 4 e 5 Dicembre a Cinecittà World. Questo è un segno di forza e coraggio a cui è giusto dare voce. La scelta di Francesca di portare in scena questo spettacolo in questo momento cosi delicato è anche dettata dal fatto di poter dare voce all’importanza delle donazioni di sangue, grazie alle quali lei ora è ancora viva, oltre che le cure mediche. Quindi non resta che dire “Donate!

Info: è possibile donare il sangue presso il Centro Trasfusionale dell’Ospedale Sant’Eugenio in Piazzale dell’Umanesimo 10 (Primo Piano dell’edificio A) tutti i giorni (festivi inclusi) dalle ore 8.00 alle 11.30.
Per maggiori informazioni contattare il numero 06.5100.2456.